Le camere di stabilità sono particolari tipologie di camere climatiche costanti, in grado di assolvere a diverse funzioni. Vediamo nello specifico quali.

Determinare la durabilità di un materiale

Studiata per essere un mix ideale di tecnologia e facilità d’uso, la Camera di stabilità ha lo scopo di identificare gli effetti ambientali possibili su materiali biologici, elettronici ed industriali. Le camere di stabilità sono costruite per rilevare una vasta gamma di livelli di umidità e sbalzi di temperatura. 

Tali apparecchiature vengono utilizzate in modo efficace anche nel testing dei materiali. Le camere stabili sono note anche per essere un contributo utile nello studio delle cellule in biologia. Il controllo della temperatura richiede infatti sempre prodotti di un livello tecnologico avanzato.

Camera-climatica-test-stabilità
Camera Climatica 700 litri

 

Simulazione di temperatura e umidità

Nota anche come camera climatica costante, la camere di stabilità tratta cellule la cui temperatura deve essere sempre ad un livello adeguato, per permettere di misurare i progressi rilevanti. Prodotti diversi hanno necessità di regolazione di temperatura diverse nel tempo e l’operatore non ha il tempo necessario per utilizzare costantemente il sistema di controllo manuale della temperatura. 

Questa è la ragione per cui temperatura e umidità sono simulate in maniera automatica, grazie ai controllori che equipaggiano i prodotti FDM. Infatti essi sono progettati per rilevare la specifica temperatura richiesta da un prodotto conservato, per mantenerlo in sicurezza. 

Principali applicazioni delle camere di stabilità

Queste camere sono utilizzate, in materia di test di stabilità, per prodotti deperibili, come ad esempio gli ortaggi.

Come parte del processo di test, è possibile identificare il livello di temperatura desiderata per la coltura. La camera comprende sonde e data logger per la ricezione e trasmissione dei dati. Possono essere collegati alla camera di stabilità datalogger diversi, tramite PC, via RS485 o USB. Tutti i collegamenti sono in versione Plug&Play e permettono un cambio ed utilizzo immediati.

Oltre ad essere programmate per verificare le variazioni di temperatura, le camere di stabilità hanno altre importanti occasioni di utilizzo. 

Ad esempio, sono molto impiegate in campo farmaceutico, perché consentono di conservare farmaci a determinate temperature. Come noto, infatti, ogni farmaco ha il suo livello di temperatura, per questo esistono le camere di stabilità farmaceutica.

Le camere di stabilità sono quindi considerate la migliore soluzione per preservare le proprietà dei medicinali. Si tratta di un perfetto esempio di tecnologia avanzata che viene utilizzata anche in settori molto diversi come quelli alimentare e cosmetico.

Cosa rende speciale una camera di stabilità

La camera di stabilità si distingue per la capacità di gestione di condizioni ambientali complesse, temperature estreme e livelli di umidità adeguati. 

Infatti, è sviluppata per mantenere costanti le condizioni di  temperatura controllata per un intervallo di tempo molto lungo. Il suo compito essenziale è di mantenere il livello di temperatura e umidità e garantire che siano seguite lungo tutto il ciclo di test. 

Pensata anche per essere una camera di umidità, è dotata di illuminazione e di sistemi ad anidride carbonica CO2. Infatti, le cellule posizionate nelle camere, necessitano di equa distribuzione della temperatura e dell’umidità. Il produttore della camera di stabilità assicura che i meccanismi creati dagli apparecchi prodotti siano funzionanti all'unisono; questo fa sì che anche le aziende farmaceutiche siano in grado di conservare le medicine più a lungo.

 

Scopri di più sulle Camere Climatiche di Stabilità FDM

 

Configura Online in tutta autonomia una Camera Climatica