REQUISITI: Durante le gare di F1 i piloti sottopongono le automobili ad angoli di curvatura a velocità folli.
In queste situazioni i pneumatici devono garantire aderenza all’asfalto nel modo più efficiente possibile.
L’efficienza diminuisce il consumo dei pneumatici durante la gara.
Per calcolare questa usura e prevenirla, l’azienda leader Bridgestone aveva bisogno di una macchina di automazione solida
per eseguire stress test sui suoi pneumatici di F1.

SOLUZIONE: FDM ha risposto con lo studio e lo sviluppo di una macchina personalizzata con una camera di stress test dotata
di bracci robotici in grado di effettuare il tiraggio sui pneumatici.
Ecco di seguito le altre funzioni: – pressione ciclica / stiramento di diversi campioni di pneumatici in parallelo
– Possibilità di impostare umidità / temperatura all’interno della camera
– Conteggio dei cicli e calcolo della sollecitazione presente in ogni ciclo
– Allarme alla rottura del pneumatico
– Registrazione dei dati durante tutti gli stress test e la produzione di un registro completo