pexels-laker-6156589

Testare la resistenza alla corrosione dei materiali in camera climatica è oggi un processo fondamentale in ambito industriale, in quanto certifica la durata e la qualità del prodotto finale. 

Molti materiali, tra cui tutti i metalli e le loro leghe, sono soggetti al rischio di corrosione e la loro diffusione nell’industria e nella vita di tutti i giorni fa sì che questo tipo di test siano quanto mai centrali.

 

Ma per capire a fondo il perché, dobbiamo fare un passo indietro e chiederci: che cos’è la resistenza alla corrosione? 

Esegui Test di
Stress Climatico

Scopri la nuova serie di Camere Climatiche per il test climatico controllato

La Resistenza alla Corrosione nei Materiali

 

La corrosione è un processo di natura elettrochimica che ha come conseguenze il peggioramento delle caratteristiche o proprietà fisiche del materiale inizialmente coinvolto.

La resistenza alla corrosione non è altro che la proprietà dei materiali di opporsi a tale processo. 

Sebbene la corrosione sia un fenomeno naturale, non vuol dire sia inevitabile e incontrollabile. 

La corrosion engineering è il campo multidisciplinare che si occupa di analizzare, prevedere, prevenire o rallentare la corrosione nei materiali. Tra i suoi metodi, ci sono specifici test, standardizzati internazionalmente, che puoi condurre con la camera climatica.

Grazie alle moderne camere climatiche, oggi puoi testare la resistenza alla corrosione dei tuoi materiali, rendendoli sicuri e protetti sia nella loro fase di caratterizzazione che di omologazione. 

Resistenza alla corrosione in Camera Climatica: la Nebbia Salina.

 

Uno dei più efficienti sistemi di analisi della resistenza alla corrosione in camera climatica è il test di nebbia salina che ti permette di accelerare gli effetti di un eventuale attacco corrosivo sui tuoi materiali. 

Realizzare questo test in camera climatica ti aiuta a capire immediatamente come la corrosione può influire sui tuoi materiali, ma allo stesso tempo ti aiuta anche a stabilire dove eventualmente stai sbagliando, suggerendo quali materiali siano più adatti al tuo contesto di utilizzo o eventualmente quali siano i rivestimenti migliori. 

Sono principalmente 3 i test di nebbia salina che puoi effettuare in camera climatica per testare la resistenza alla corrosione dei tuoi materiali: 

  • Dry corrosion test: che alterna cicli di test di nebbia salina a fasi di essicazione a bassa umidità, durante i quali i depositi di sale innescano il procedimento corrosivo; 
  • Continuous salt spray test: che sottopone il materiale a nebbia salina durante tutta la durata del test; 
  • Alternate salt spray: che alterna fasi di nebbia salina a momenti di riposo.  

 

Indipendentemente dalla tipologia di test o dall’utilizzo di tutte le metodologie, questi trattamenti sono importantissimi perché ti permettono di simulare in maniera accurata gli stress ambientali, in pieno accordo con le normative internazionali che in questo caso sono gli standard indicati dalla ISO 9227:2017, la norma della International Organization for Standardization che prescrive i criteri per i test con nebbia salina. 

Non trovi la Camera ideale per le tue prove?

Costruisci il tuo Ambiente direttamente Online, in base alle tue specifiche esigenze

Come funziona il test di Nebbia Salina nella Camera Climatica?

 

A questo punto la domanda sorge spontanea: ma il test di nebbia salina in camera climatica come funziona? E il suo risultato è certo? 

A quest’ultima domanda rispondiamo immediatamente, e la risposta è ovviamente si! 

La camera climatica è infatti in grado di riprodurre le condizioni climatiche e atmosferiche ipotetiche a cui il materiale sarà esposto, aggravandole in maniera considerevole, affinché esca dalla fabbrica pienamente sicuro e certificato. 

La corrosione viene riprodotta attraverso una soluzione di sale e acqua che crea una vera e propria “nebbia”, il cui valore del pH cambia a seconda del test che decidi di sviluppare e delle condizioni che intendi ricreare. 

Se invece parliamo di processi di verniciatura, sarà necessario fare un’incisione sul campione di materiale per esaminare attentamente il grado di propagazione della corrosione sottopellicolare in prossimità dell’incisione stessa. 

 

Hai bisogno del Preventivo o hai domande sul prodotto?

Contattaci per ricevere altre informazioni su questo Prodotto.