pexels macchina sole

Quando pensiamo ai fattori atmosferici che causano il deterioramento dei materiali, ci vengono subito in mente precipitazioni, umidità e temperature estreme.

È meno noto, ma anche il sole va inserito tra questi fattori.

La semplice esposizione alla luce solare, detta irraggiamento solare, è causa di invecchiamento per tutta una serie di materiali che usiamo nella vita di tutti i giorni.

Per fortuna, le moderne camere climatiche possono simulare anche questa circostanza grazie alle lampade xenon.

Camera di Crescita

Scopri le ultime funzionalità delle Camere di Crescita FDM.

Che cosa sono le Lampade Xenon?

Tecnicamente le lampade xenon fanno parte delle lampade ad arco e utilizzano come carburante il gas xenon, in grado di produrre una luce molto intensa. 

Inventate alla metà del Ventesimo secolo, hanno trovato utilizzi come proiettori nel cinema, come flash nella fotografia, nonché come fari per autoveicoli. 

Poiché la qualità della luce sprigionata è molto simile allo spettro di quella solare, al giorno d’oggi vengono implementate nelle camere climatiche per simulare l’effetto della radiazione solare su vari tipi di materiali.

Quali materiali vengono testati nella Camera Climatica con illuminazione a Lampade Xenon?

Sono innumerevoli i prodotti di uso quotidiano che si trovano costantemente esposti alla luce del sole e potenzialmente ogni materiale può beneficiare di un test in camera climatica con illuminazione a lampade xenon che garantisca la sua tenuta agli effetti dell’irraggiamento solare. Pensiamo alla facilità con cui scoloriscono tessuti, pelli, gomme, plastiche e metalli verniciati.

Tuttavia, il settore che più di ogni altro necessita questo tipo di test è l’automotive che deve certificare la resistenza all’esposizione solare tanto dei componenti interni, quanto dei componenti esterni.

Le procedure da seguire, regolamentate a livello internazionale, sono indicate nella ISO 11341 del 2004 e nella ASTM G155. Per il settore automotive, ci sono standard specifici riportati per esempio nella SAE J 2527 del 2017.

Come funziona una Camera Climatica con illuminazione a Lampade Xenon?

Gli effetti dell’irraggiamento solare sui materiali si misurano nell’ordine di mesi se non anni perché la maggior parte dei danni si verifica durante i mesi estivi e nelle ore in cui sole è allo zenit.

Nella camera climatica con illuminazione a lampade xenon è possibile simulare queste esposizioni di lunga durata nell’arco di giorni o settimane. Grazie a strumenti complementari, possiamo inoltre alterare la temperatura e il tasso di umidità dell’ambiente, per ricreare con accuratezza le condizioni cui si troverà esposto il nostro prodotto. 

Con l’ausilio di filtri in vetro, la nostra simulazione potrà tenere conto di tutti i fattori che intervengono nelle situazioni reali, come per esempio gli effetti del parabrezza che scherma parzialmente gli interni di un’automobile.

Non trovi la Camera ideale per le tue prove?

Costruisci il tuo Ambiente direttamente Online, in base alle tue specifiche esigenze

La Camera Climatica FDM con illuminazione a Lampade Xenon

 

Le camere Climatiche FDM possono essere equipaggiate con sistema di illuminazione a lampade xenon (xenon arc lamps). Rispetto alle semplici camere di crescita presentano un range più esteso che va da 0 a 80°, grazie ad un sistema frigorifero potenziato, per rispondere alle specifiche di test richieste dalle normative vigenti in materia.

La camera climatica standard FDM viene supportata dai seguenti accessori, che tutti insieme compongono la configurazione della camera climatica FDM con illuminazione xenon:

  • Sensore di temperatura dell'aria
  • Sensore di umidità relativa
  • Termometro standard nero o termometro da pannello nero
  • Lampade ad arco allo xeno
  • Filtro per la luce solare
  • Filtro in vetro

L’illuminazione xenon di queste camere è impostata su un singolo piano e avviene in orizzontale.

 

Hai bisogno del Preventivo o hai domande sul prodotto?

Contattaci per ricevere altre informazioni su questo Prodotto.