Camera Climatica: Applicazioni

La camera climatica è uno strumento da laboratorio in grado di riprodurre al suo interno, in modo artificiale, le diverse condizioni naturali alle quali ogni prodotto viene sottoposto nel corso del proprio ciclo di vita.

Per questa ragione, le applicazioni potenziali per l’utilizzo di queste macchine, sono praticamente illimitate.

Chi segue queste pagine sa bene come, i prodotti industriali, prima di essere messi in commercio, debbano superare test estremamente rigidi a temperatura ed umidità controllate.

Dai tessuti ai materiali da costruzione, dal cibo ai medicinali, ogni campo ha il suo test climatico di riferimento.

Camere Climatiche: I Test più Diffusi

Il test di invecchiamento accelerato

Procediamo per macrotematiche: avrete sicuramente sentito parlare del test di invecchiamento accelerato. Sarebbe giusto indicare questa prova più come una condizione raggiungibile tramite varie modalità, come ad esempio:

  • Test di gelo e disgelo
  • Test di shock termico
  • Test di nebbia salina

La prova di gelo e disgelo viene spesso utilizzata per testare i materiali da costruzione. Gli edifici che costruiamo devono resistere alle condizioni atmosferiche nelle varie zone climatiche del mondo, dagli inverni gelidi della Siberia alla siccità dei deserti arabi, come anche alla pioggia, all’umidità, a scosse ed urti.

Nel test di gelo e disgelo, il campione di calcestruzzo viene sottoposto a cicli di temperature molto basse e poi sempre più alte, per simulare le reali condizioni del suo futuro ciclo di vita, in modo da poterne valutare le prestazioni sotto stress.

Il test di shock termico si basa su temperature ancora più estreme, in un range che va -70° fino ad arrivare a 180°, 200°. Tali prove trovano applicazione nella componentistica elettronica di ogni tipo, per utilizzi principalmente nell’automotive e nel campo aeronautico ed aerospaziale.

Il test di nebbia salina, che affronteremo in un altro articolo dedicato, viene utilizzato per valutare la corrosione dei metalli.

Esegui Test di
Prova Estremi

Scopri la nuova serie di Camere Ambientali per il test climatico controllato

Test di Stabilità

Un altro macro campo di test in camera climatica riguarda le cosiddette prove di stabilità.

Esse richiedono, al contrario di quanto visto finora, una temperatura stabile ed omogenea per tutta la durata del test.

Tale modalità viene impiegata principalmente per prodotti dell’industria farmaceutica, cosmetica ed alimentare.

Prove di Crescita con Illuminazione

L’ultima macro applicazione di questo articolo riguarda alcune forme di vita come piante, insetti o microrganismi, che vengono testati in camera di crescita.

In base al tipo di illuminazione fornita, le camere FDM possono riprodurre fedelmente l’ambiente di crescita ideale per ciascuno di questi esseri viventi.

Camera di Crescita

Scopri le ultime funzionalità delle Camere di Crescita FDM.

Camere Climatiche FDM: I controllori

Un controllore o programmatore è un dispositivo che permette all’operatore di gestire i vari parametri presenti nella camera climatica: in breve, si tratta del cervello elettronico dello strumento.

Ogni camera climatica FDM può essere equipaggiata da un controllore del tipo stillFACE o revoFACE.

La differenza tra i due è molto semplice ed indicativa del tipo di test che essi permettono di completare.

Il controllore stillFACE, consente di mantenere la temperatura stabile ed omogenea per tutto il test, dopo averla facilmente impostata in modo manuale.

Per questo motivo, il programmatore stillFACE è particolarmente indicato per i test di stabilità.

Il controllore revoFACE invece, permette di programmare dei cicli automatici di temperatura.

In questo modo l’operatore può impostare le diverse spezzate ad inizio test e controllare il risultato alla fine, lasciando lavorare l’apparecchio in modo indipendente.

Il controllore revoFACE è particolarmente indicato per i test di gelo e disgelo ma soprattutto per quelli di shock termico.

Camere Climatiche FDM: Test Particolari

Come abbiamo visto finora, le camere climatiche FDM permettono di eseguire, in modo veloce, preciso ed affidabile, una moltitudine di test climatici comuni.

Ma la nostra forza è rappresentata dalla possibilità di lavorare anche su specifiche non convenzionali e fornire ai nostri clienti uno strumento realizzato completamente su misura.

Grazie alla nostra intraprendenza e ai bisogni particolari dei nostri clienti, abbiamo creato la nostra prima macchina per il criosollevamento o per stress pneumatico!

Hai un requisito di test specifico e non sai come portarlo a termine?

Contattaci e crea insieme a noi la tua camera climatica perfetta